Germania

Deutsches Bergbau-Museum Bochum




‘Da un modesto inizio ad uno dei più grandi musei minerari del mondo’

Il Deutsches Bergbau-Museum Bochum (DBM) fu fondato il 1 Aprile 1930. Da un inizio modesto come “Museo storico dell’attività mineraria” è cresciuto in oltre 80 anni fino a diventare uno dei più grandi musei minerari del mondo. Il DBM fu costruito espressamente come un museo e non ha un passato da sito minerario, nonostante il castello del pozzo sovrastante l’edificio, che è stato trasferito dalla miniera Zeche Germania di Dortmund Marten nel 1973. Costituito da 8.000 mq di spazio espositivo e 2,5 km di galleria mineraria per i visitatori, il museo offre una panoramica sulle diverse tecniche di estrazione dei materiali grezzi. Non si tratta solo di carbone, ma anche sale, oro, argento e rame così come materiali rari quali litio e molibdeno. Nelle esposizioni si mostrano i collegamenti tra il procedimento estrattivo, seguito dalla successiva lavorazione dei materiali grezzi, e lo sviluppo sociale e culturale. L’attività estrattiva è studiata e presentata non solo come una delle forme primarie della produzione umana, ma anche come un settore economico che è ancora globalmente attivo e indispensabile al giorno d’oggi.

Il lavoro del DBM è orientato non soltanto alle esposizioni e al trasferimento della conoscenza, ma anche alla ricerca e alle infrastrutture per la ricerca. Come museo ricercatore della Leibniz Association, il DBM si dedica allo studio delle attività di estrazione, lavorazione e utilizzo dei minerali grezzi. Questo nel contesto delle dinamiche sociali, culturali, ecologiche ed economiche attraverso i vari periodi storici. Con speciali laboratori di scienze dei materiali, un esteso archivio, una biblioteca e le sue collezioni, offre strumenti ai ricercatori di svariati campi. I risultati della ricerca sono incorporati nelle mostre. In breve, il Deutsches Bergbau-Museum Bochum è la memoria culturale dell’industria estrattiva in Germania.

Tra il 2016 e il 2020 si avrà una drastica riduzione delle attività del DBM. L’intero museo sarà infatti rimodernato per consentire l’installazione di nuove esposizioni permanenti. Un nuovo edificio per l’archiviazione delle collezioni e un’ala dedicata alla ricerca formeranno il secondo piano come secondo passo dell’iniziativa DBM 2020, finalizzata a caratterizzare il DBM come un luogo rivolto al futuro per la memoria dell’attività mineraria.


CONTATTI

Indirizzo: Am Bergbaumuseum 28, 44791 Bochum, Germany
Telefono: +49 234 58770
www.bergbaumuseum.de