La Rete



Costituzione


La Rete si prefigge l’obiettivo di organizzare collaborazioni tra i membri nelle Quattro aree di attività come definite dal Memorandum of Understanding of the Network adottato il 10 Maggio 2012 a Zabrze (Polonia), ovvero scambi nel campo della ricerca scientifica, scambi di produzioni culturali, di pratiche professionali e di sviluppo turistico, marketing e comunicazione.

Membri fondatori


I membri fondatori che hanno firmato il Memorandum of Understanding del 10 Maggio 2012 sono: Centre Historique Minier, Francia; Muzeum Górnictwa Węglowego Zabrzu, Polonia; Centro Italiano della Cultura del Carbone, Italia; Deutsches Bergbau-Museum, Germania; Le Bois du Cazier, Belgio; and National Coal Mining Museum for England, Gran Bretagna.



Poteri della Rete


A condizione che siano compatibili con le leggi in vigore in ciascuno degli stati membri, la Rete può esercitare i seguenti poteri:

- potere di raccogliere fondi, dare e ricevere contributi;
- potere di acquistare, prendere a noleggio o scambiare qualsiasi proprietà necessaria per il raggiungimento degli obiettivi e di mantenerla e equipaggiarla per l’uso;
- potere di vendere, noleggiare e disporre di tutte o ciascuna parte delle proprietà della Rete; fare richiesta all’Unione Europea di finanziamenti per progetti, in qualità di membri alla pari o con uno dei membri capofila e gli altri membri partecipanti;
- fare richiesta di finanziamenti ad altri enti;
- potere di cooperare con altri enti per scambiare con essi informazioni e consigli;
- potere di chiedere la consulenza di esperti la cui competenza sia ritenuta utile per il raggiungimento di obiettivi ponderati;
- potere di fare quanto di legale sia necessario per il raggiungimento degli obiettivi: ricerca, mostre, esposizioni, lavoro sul campo, pubblicazioni, conferenze, seminari e altri meeting.